sostituire i tubi neon con i tubi led

Conviene sostituire i tubi neon con i tubi led?……. si e no……

Per un discorso di risparmio energetico conviene sostituire in quanto i tubi led consumano circa il 40% in meno rispetto ai tradizionali a patto che vengano rimossi dalla plafoniera condensatore e reattore  e che quindi il tubo led sia alimentato direttamente in 220 Volt. In questa maniera però andiamo a modificare un circuito e dovremmo ricertificare la plafoniera stessa per essere a norma.. di legge! Se volete farlo per illuminare uno spazio aziendale vi consiglio la sostituzione delle plafonire intere magari con il noleggio a lungo termine che attualmente va per la maggiore.

Il motivo è il calore… il led ha un problema di dissipazione del calore che nel corso del tempo può avere ripercussioni sia sull’intensità di luce emmessa sia sul collasso dei led (questo vale anche per le strisce led). Figuratevi se lo mettiamo dentro a una plafoniera stagna… al posto di 40.000 ore (dichiarate…) se ci va bene ne fa 10.000.

Altro fattore da tenere presente è la qualità del led… ce ne sono diverse e più la qualità è alta più è la resistenza al calore nel tempo e ovviamente di pari passo sale anche il prezzo. Infatti se voi guardate per acquistare i tubi led troverete prezzi che vanno da 3 a 30 euro l’uno….. ci sarà un motivo…. In maniera semplicistica (in questo caso) diffidate da quelli che costano poco!

Se dobbiamo fare delle applicazioni casalinghe e vengono impiegati nudi (senza plafoniera e collegato direttamente a 220 volt) per me sono validi come alternativa alle strisce led che hanno un prezzo superiore (se hanno una base in alluminio adeguata per la dissipazione). Io li ho usati spesso sopra i pensili delle cucine e sopra gli armadi per creare l’effetto di luce indiretta.

tubo led di qualità medio alta: http://amzn.to/2mew1F5

A questo link troverete il tubo led T8 120 cm con copertura in pvc opaco (non in vetro) che una volta acceso non abbaglia in quanto i led sono schermati e non si vedono i classici punti del led

Fate attenzione ai collegamenti, documentatevi e assicuratevi sul come sono collegati i piedini (su internet trovate quasi tutto). Io ho trovato delle differenze tra prodotti europei e cinesi quindi state all’occhio che vi salta il differenziale…. uomo avvisato mezzo salvato!

Alla prossima

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.